Thriller

FILM-thrillerIl genere thriller ruota attorno alla suspense, cercando di mantenere l’obiettivo di tenere il pubblico incollato alla sedia e con gli occhi sullo schermo. Il protagonista in questi film si contrappone ad un problema che genera anche mistero. Non importa a quale sotto-genere il film appartenga, l’obiettivo dello stesso è quello di mettere in risalto il pericolo che il protagonista deve affrontare. La tensione legata al problema principale porta alla visione di un film che, alla fine, si rivela altamente stressante.

Un grande esempio di film thriller è “Il silenzio degli innocenti“, in cui un agente dell’FBI sviluppa un rapporto molto stretto con il famigerato serial killer “Hannibal Lector” al fine di poterne trarre aiuto per la caccia ad un altro serial killer.

Altro eccellente film del genere è “Intrigo internazionale” di Alfred Hitchcock, uno dei maestri del genere, in cui si narra la storia di un agente pubblicitario che viene scambiato per una spia e deve cercare di sopravvivere in tutto il caos che si scatenerà.

Sotto-generi del thriller sono l’action thriller, un film che utilizza l’azione fisica per creare una certa suspense all’interno dello stesso e il thriller psicologico.

Il primo tipo, come un film d’azione tradizionale, questo sotto-genere ha spesso acrobazie fisiche, inseguimenti, scontri e battaglie. Spesso, queste scene contribuiscono al senso generale di pericolo che il protagonista si trova ad affrontare. Alcuni esempi del genere sono Die Hard e la serie Bourne.

Nel secondo sotto-tipo si parla di film in cui, in aggiunta alle caratteristiche di un thriller normale, ci sono anche elementi drammatici e misteriosi. La suspense, in questo sotto-genere, viene dalla mente piuttosto che da una minaccia fisica. I protagonisti dei thriller psicologici devono fare affidamento sulle proprie risorse mentali per risolvere la situazione. A causa della loro natura, molti thriller psicologici rientrano anche nel genere horror. Tra i migliori esempi vediamo Memento e “La finestra sul cortile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *